Your Friend Esteves – Opposite Forces Vol.2 – Recensione Italiana

La miglior musica indipendente your friend esteves opposite forces vol 2

Mentre lavoravamo al nostro secondo album, “Beyond The Emotions“, abbiamo deciso di volerlo pubblicare in formato fisico e, quindi, abbiamo iniziato a cercare una casa discografica interessata a sponsorizzare tale uscita.

È così che siamo incappati in Retro Reverb Records e, dopo esserci uniti a loro per un anno, abbiamo scoperto l’elenco degli artisti che rappresentano.

Non avevamo mai sentito nessuno di loro prima e siamo rimasti letteralmente scioccati nel scoprire che avevano creato alcune delle migliori musiche che avessimo mai sentito, come diamanti che nessuno vede perché troppo nascosti, non finanziati o diversi dal suono più “mainstream” (perché sì, anche i generi di nicchia sembrano avere un suono “mainstream” e, come di solito accade, a meno che uno non si conformi ad esso, la gente sembra respingerti).

Your Friend Esteves è sicuramente uno di questi diamanti: non solo è un musicista straordinario, ma anche un produttore eccezionale che riesce a catturare sempre le giuste emozioni; Pertanto, anche se non facciamo più parte di Retro Reverb Records, siamo stati molto entusiasti di ricevere un’email con il suo ultimo EP.

Oggi parliamo di questo EP, “Opposite Forces Vol.2”.

Opposite Forces Vol.2 - il punto di vista di luca

Recensire questo EP è stato piuttosto difficile. L’ho ascoltato diverse volte, cercando di trovare qualcosa da scrivere, ma non mi è venuto in mente nulla. La mia mente era completamente vuota.

Dopo averci ragionato un po su, mi sono reso conto che il motivo per cui non riuscivo a trovare le parole giuste è che stavo analizzando “Opposite Forces Vol.2” nel modo sbagliato: stavo cercando di descriverlo come “musica”, ma qui non parliamo solo di musica, bensì di un’esperienza che sebbene composta da parti distinte, è superiore alla somma di quest’ultime.

L’unico modo per renderle giustizia è parlare delle emozioni che questa esperienza suscita, non del lato strettamente musicale.

Joao (Your Friend Esteves) afferma che l’EP è stato creato ispirandosi a film di fantascienza  degli anni ’80: l’idea era quindi di offrire un’esperienza incentrata su emozioni cupe e oscure. Sicuramente ci riesce ma devo dire che in molti momenti ho anche provato un grande senso di meraviglia quasi gioiosa, una qualche forma di sollievo, come se stessi emergendo vittorioso da una ricerca epica e faticosa.

Galaxy Clockwork, per citare uno dei brani, ha uno dei finali più rilassanti che abbia mai sentito, soprattutto perché il contrasto con le emozioni precedenti è molto forte.

Ascoltare questo EP è come intraprendere un viaggio pieno di pericoli e tensione, ma con momenti inaspettatamente rassicuranti e rilassanti che accarezzeranno delicatamente la tua anima, proprio come la brezza fresca accarezza il tuo viso mentre guardi l’orizzonte da una collina erbosa.

È una montagna russa infinita di emozioni che ti farà passare costantemente dalla tensione al pericolo, al sollievo e di nuovo alla tensione.

la traccia preferita di luca in opposite forces vol.w

Decidere quale traccia preferire è stato difficile ma alla fine “Finale” si è conquistata il primo posto.

Trovo che questa traccia rappresenti perfettamente l’intero EP, mescolando diverse emozioni. Inizia in modo epico, facendoti capire fin dalle prime note che è una cosa seria, per poi passare alla tensione.

Infine, proprio quando sei sicuro di sapere cosa sta succedendo, tutto arriva al culmine e si ferma: ti ritrovi in uno spazio tranquillo mentre l’emozione dell’intera traccia cambia e diventa molto più speranzosa, solo per poi tornare nuovamente tesa. Fino all’epico finale.

Opposite Forces Vol.2 - il punto di vista di alex

Come di consueto, mi piace ascoltare le canzoni senza conoscere i titoli. Credo che questo mi permetta di goderle appieno, con le mie sensazioni e la mia immaginazione che restano indipendenti dalla visione dell’artista.

Anche se ho sentito una delle tracce in precedenza quando è stata pubblicata come singolo, ascoltarla come traccia finale dell’EP è stata un’esperienza interessante.

In tutti pezzi c’è una forte componente sonora retrò, che dà la sensazione di trovarsi in un vecchio videogioco o in un film dallo stile futuristico, con un ambiente simile a Dune/Immortal Ad Vitam.

È facile immaginare di trovarsi a bordo di un’astronave, inseguiti da droni assassini, sfrecciando tra edifici, all’interno di tunnel luminosi e lungo il deserto che circonda la città.

Una volta scoperti i nomi delle canzoni, la mia parte interiore ha iniziato a cercare il motivo per cui l’artista potesse aver deciso per quei titoli specifici e, con le informazioni appena acquisite, la mia immaginazione ha dipinto lo spazio esterno:

  • l’osservazione di corpi celesti dalla loro orbita,
  • una visione ravvicinata di comete e asteroidi mentre viaggiavo vicino a loro attraverso l’immensità dell’universo,
  • galassie che, nel loro continuo movimento, si creano e si distruggono reciprocamente in una sorta di costante cannibalismo universale finalizzato a un ciclo di creazione infinito,
  • l’esplosione di una supernova.
Your Friend Esteves Opposite Forces vol.2 Post Image

la traccia preferita di alex in Opposite Forces Vol.2

Conclusioni

Per concludere la nostra recensione musicale, Your Friend Esteves ha creato un EP davvero incredibile pieno di momenti inaspettati.

Opposite Forces è una forza che prenderà possesso della tua mente per gettarla in un vuoto pieno di emozioni diverse, da cui uscirai cambiato, come se fosse ora collegata a un potente essere la cui immensità non riesci pienamente a comprendere.

Luca and Alex

Condividi la recensione

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Telegram
WhatsApp

Lascia un commento!

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Su Di Noi

Produttori musicali, illustratori, sviluppatori di giochi e blogger | Amanti della natura | Combattenti contro lo sfruttamento della vita.

Articoli Recenti

social feed

Ultimo Video Musicale

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x