Zak Vortex – Black Star – Recensione Italiana

La miglior musica indipendente zak vortex black star

Zak Vortex è tornato con un nuovo album intitolato Black Star.

Nel caso tu non sia a conoscenza del suo lavoro Zak è un produttore di Bristol, in Inghilterra, e il suo stile è pesantemente incentrato sulla creazione di atmosfere nostalgiche che vedono nei generi Synthwave, Retrowave e Dreamwave la loro massima espressione.

L’album è principalmente Dreamwave, con tracce Retrowave e una bellissima canzone Dreampop che vanta la straordinaria collaborazione di Bunny X.

Lo stile classico di Vortex è evidente in questo album e i fan dei suoi lavori precedenti sicuramente non resteranno delusi.

Black Star - Il punto di vista di luca

Zak Vortex è uno di quegli artisti che negli anni sono riusciti a far loro uno stile specifico, un sapore e un’atmosfera unici che è quasi impossibile non riconoscere non appena si presta orecchio alla loro musica.

Questo stile e questa atmosfera si sentono fin dall’ inizio di Black Star, anche se devo ammettere che un paio di tracce mi hanno veramente sorpreso.

Avendo ascoltato molto di Vortex negli ultimi anni, ero abituato a pensare alla sua musica come “Dreamwave”, quindi ritrovarmi davanti brani come “Leave Them Behind”, con i loro ritmi accattivanti e orecchiabili, decisamente orientati al retrowave più che al più classico dream, è stata sicuramente una sorpresa.

Tuttavia, anche con questo cambiamento di stile a metà dell’album, l’atmosfera creata da Zak rimane straordinariamente familiare ed estremamente piacevole, aggiungendo sicuramente un tocco di freschezza.

La traccia preferita di luca in Black Star

Scegliere una traccia preferita è stato così difficile che ho dovuto ascoltare l’intero album almeno 10 volte prima di decidere, e la scelta è ricaduta su “London Nights”.

L’ho trovata la più atmosferica di tutto l’album: ascoltarla ha liberato la mia mente, trasportando l’immaginario in visioni di tranquille notti cittadine, osservando le luci e la vita sotto di esse che si muove come fosse un’unica entità pregna delle emozioni più variegate: amore, felicità, malinconia.

Mille storie diverse condensate in un’unica traccia, diventando la densa linfa che fa muovere il mondo.

Black Star - Il punto di vista di alex

Il primo brano già preannuncia un lungo viaggio, ma è solo ascoltando l’intero album che si può capire che è molto più di “solo” un viaggio: qualcosa di epico e maestoso, quasi dotato di volontà propria, come fosse un essere vivente!

È come se l’album stesso fosse un’anima antica che trasmette esperienza, orgoglio e trepidazione, mentre esprime anche sentimenti nostalgici in continua evoluzione: un vortice tra crescita, distruzione e ricostruzione che sembra tentar di sfuggire alla comprensione umana.

In mezzo a questa enorme festa emotiva tu, ascoltatore, diventi il passeggero che guarda fuori dal finestrino, ammirando il paesaggio e le emozioni che il tuo conduttore ti mostra.

La traccia preferita di alex in Black Star

Zak Vortex Black Star Blog Post Image

Conclusioni

Per concludere la nostra recensione, Zak Vortex non delude mai con le sue produzioni e con ognuna di esse dimostra perché è una figura importante della scena synth indipendente sia in Inghilterra che nel mondo.

Che tu abbia già familiarità con le sue produzioni o meno, ci sarà qualcosa che ti conquisterà poiché Black Star è un lavoro magnifico  dall’inizio alla fine e riesce a sorprendere, rimanendo fedele al suono distintivo del produttore.

Non importa se sei un fan di Synthwave, Dreamwave o Retrowave o se sei semplicemente qualcuno che ama la musica, questo potrebbe essere l’album adatto a te.

Ora tocca a te ascoltare questa magnifica opera d’arte! Quando avrai finito, lascia un commento e facci sapere cosa ne pensi!

Luca e Alex

Condividi la recensione

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Reddit
Telegram
WhatsApp

Lascia un commento!

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Su Di Noi

Produttori musicali, illustratori, sviluppatori di giochi e blogger | Amanti della natura | Combattenti contro lo sfruttamento della vita.

Articoli Recenti

social feed

Ultimo Video Musicale

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x